Salta al contenuto principale

Fondazione MEI – Amministrazione trasparente

Il 22 gennaio 2018 il Ministero della Cultura, la Regione Liguria e il Comune di Genova sottoscrivono un  accordo di valorizzazione (ex art. 112, c. 4, del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42) finalizzato alla realizzazione del MEI – Museo Nazionale dell’Emigrazione Italiana.

A seguito dell’accordo, le parti individuano nel complesso monumentale della Commenda di San Giovanni di Prè di Genova il luogo in cui ospitare il nuovo museo, in prossimità delle parti espositive già presenti: i padiglioni “Memoria & Migrazioni” e “Italiano anch’io”, ospitati presso il Galata Museo del Mare dell’Istituzione Mu.MA e che del MEI formano parte integrante.

L’Accordo, oltre a prevedere la realizzazione del nuovo spazio espositivo, prevede la costituzione di un apposito soggetto giuridico, nella forma di una Fondazione di partecipazione, che definirà le finalità, le linee strategiche, gli obiettivi, nonché le modalità di costituzione del polo scientifico, documentario e divulgativo, dedicato al fenomeno dell'emigrazione italiana. Nelle more della costituzione della Fondazione, l’elaborazione dei piani di strategici di sviluppo culturale e dei programmi di valorizzazione dei beni culturali di pertinenza pubblica viene temporaneamente affidati ad un comitato di indirizzo, nominato dai tre enti firmatari nel gennaio 2020 e presieduto da Paolo Masini.

Contestualmente all’avvio della realizzazione del Museo, che sarà aperto al pubblico l’11 maggio 2022, il giorno 9 novembre 2021 viene ufficialmente costituita la Fondazione MEI – Museo Nazionale dell’Emigrazione Italiana, con le finalità previste dall’Accordo di Valorizzazione e riportate negli artt. 2 e 3 dello Statuto.
Il 3 marzo 2023 con il Decreto Ministeriale n.97 viene nominato il Consiglio di amministrazione della Fondazione MEI composto da:

Paolo Masini, Presidente;
Fabio Capocaccia;
Giovanni Maria De Vita;
Salvatore Iavarone;
Enrico Granara;
Anna Maria Saiano;
Mario Bozzi Sentieri.

Il Consiglio di Amministrazione, nelle more della realizzazione della procedura di individuazione del Direttore del Museo Nazionale dell’Emigrazione Italiana, come previsto dallo Statuto, ha individuato  nella figura di Pierangelo Campodonico (vedi C.V.) il Direttore facente funzione.

Allegati:

Fondazione Museo Nazionale dell’Emigrazione italiana

C.I. – P.I. : 95229230107

PEC: FondazioneMEI.comge@postecert.it

Mail: segreteria@museomei.it

Indirizzo: Fondazione MEI – Museo Nazionale dell’Emigrazione Italiana, Piazza della Commenda, 1 – 16126 Genova.